Viaggiare non è mai abbastanza.

Come fare la patente internazionale, tutte le info

409

Oggi parleremo di come fare la patente internazionale (chiamata anche permesso di guida internazionale), il documento necessario per poter guidare nei paesi esteri in cui è richiesta.

Cominciamo infatti col dire che, per fortuna, non tutti gli stati esteri la richiedono.

La prima cosa da fare è quindi informarsi se per la propria destinazione è necessaria o se il paese in questione consente la guida con la sola patente italiana.

Nel secondo caso buon per voi, risparmierete tempo e denaro.

Nel primo caso invece dovrete verificare quale modello è richiesto, prendere appuntamento, produrre la documentazione ed infine presentarvi per la richiesta effettiva.

Che ne dite di vedere tutti questi passaggi nel dettaglio? Scopriamo insieme dove serve, quanto costa e come fare la patente internazionale!

 

come fare patente internazionale

 

Come fare la patente internazionale

Una volta appurata la necessità di fare la patente internazionale non dovrete fare altro che seguire questi semplici passaggi:

  • Verificare sul sito  www.viaggiaresicuri.it quale dei due modelli vi serve (convenzione di Vienna 1968 o convenzione di Ginevra 1949)
  • Prendere appuntamento in motorizzazione, all’ACI o in una scuola guida
  • Produrre la documentazione richiesta
  • Presentarsi all’appuntamento consegnando la documentazione
  • Attendere i tempi tempi tecnici per il rilascio della patente

La procedura come vedete è abbastanza semplice ma può essere piuttosto lunga, soprattutto se decidete di optare per fare la patente in motorizzazione (il costo è la metà ma i tempi di attesa per l’appuntamento possono essere piuttosto lunghi).

Vi consiglio perciò di prendervi molto in anticipo, speciamente se desiderate risparmiare facendo la patente in motorizzazione.

 

Patente internazionale, dove serve?

La patente internazionale serve per guidare al di fuori dell’Europa, in quei paesi che non riconoscono la patente di guida Italiana.

Ovviamente non si può generalizzare in quanto ci sono anche paesi extra Europei dove la patente internazionale non serve, come ad esempio gran parte degli stati degli USA.

Cosa bisogna fare allora per sapere in quali stati la patente internazionale è effettivamente richiesta?

  • Collegarsi al sito Viaggiaresicuri
  • Cliccare su “Lista Paesi” posizionandosi sulla barra azzurra della homepage
  • Selezionare il paese di proprio interesse cliccando sulla bandiera nazionale
  • Cliccare sulla sezione “Mobilità” leggendo con attenzione le informazioni riportate

In questa sezione potrete verificare non soltanto se la patente internazionale è necessaria ma anche quale delle due convenzioni bisogna fare per poter guidare in quel paese specifico.

 

Patente internazionale, quale fare? Convenzione di Vienna 1968 e Convenzione di Ginevra 1949

Ci sono due tipologie di patente intenazionale:

  • il Permesso internazionale di guida “Convenzione di Ginevra 1949”, con validità di 1 anno
  • la Patente internazionale di guida “Convenzione di Vienna 1968”, con validità di 3 anni.

Alcuni paesi accettano entrambi i modelli, altri solo uno dei due, ed ovviamente la validità di entrambi è sempre nei limiti di validità della propria patente di guida italiana.

Noi ad esempio, per guidare il nostro camper in Namibia, abbiamo scelto di fare il modello  “Convenzione di Vienna 1968” perchè durava 3 anni.

 

come fare patente internazionale

 

Dove fare la patente internazionale?

Per fare la patente internazionale ci sono 3 possibilità: recarsi previo appuntamento in una qualsiasi motorizzazione civile, in un punto ACI o contattare una qualsiasi scuola guida.

Le differenze tra queste tre opzioni sono sostanzialmente 2, le tempistiche ed il prezzo.

 

Quanto costa fare la patente internazionale?

Il permesso di guida internazionale, se fatto direttamente in motorizzazione, ha un costo totale di 42,20 euro.

Il costo aumenta notevoltente invece se fatto all’ACI o un una scuola guida, con cifre che vanno dagli 85 ai 100 euro.

 

Quanto tempo ci vuole per fare la patente internazionale?

Purtroppo non c’è mai una risposta univoca a questa domanda.

I tempi infatti variano molto in funzione di dove decidete di fare la patente internazionale.

In molte motorizzazioni i tempi sono molto lunghi, con mesi di attesa anche solo per riuscire a prendere l’appuntamento per presentare i documenti.

Presentati i documenti poi ci vogliono circa 10/15 giorni per il rilascio effettivo.

Molto più rapide sono invece le tempistiche con l’ACI o le scuole guide, a fronte di un costo decisamente più alto.

 

La nostra esperienza

Per rendere l’idea vi racconto la nostra recentissima esperienza con la patente internazionale per il nostro viaggio in Indonesia di Agosto.

A inizio maggio contatto la motorizzazione della mia provincia per chiedere appuntamento per il rilascio del documento.

Mi viene detto che l’appuntamento si può prendere solo online ma che la disponibilità degli appuntamenti attualmente parte da settembre/ottobre.

Ma come? Io devo viaggiare in agosto!

Al telefono mi rispondono che è tutto intasato, di contattare l’ACI o una scuola guida che loro fanno molto prima e saremmo largamente in tempo.

Dovremmo quindi spendere il doppio. 

Non ci rassegnamo e decidiamo di verificare la disponibilità delle altre motorizzazioni della nostra regione, trovando un appuntamento a fine maggio, peraltro in una zona dove Luca va spesso per lavoro.

Quindi mi raccomando, non fate come noi e prendetevi molto in anticipo perchè, come le questure per i passaporti, anche la maggior parte delle motorizzazioni sono intasatissime e ci vogliono mesi per prendere appuntamento.

 

Come si fa a prendere appuntamento per fare la patente internazionale in motorizzazione?

Scrivo questo paragrafo perchè questa procedura non è indicata da nessuna parte.

Ho letto blog, siti web, articoli ma nessuno indica mai che per riuscire a fare la patente internazionale bisogna prima prendere appuntamento sul portale dell’automobilista.

La procedura, che non è affatto intuitiva, è la seguente:

  • Collegarsi al sito “il portale dell’automobilista
  • Autenticarsi con SPID o CIE
  • Cliccare su “accesso ai servizi” nel menù a sinistra
  • Cliccare su “sistema di prenotazione all’ufficio motorizzazione”
  • Selezionare “vai all’applicazione”
  • Cliccare su “nuova prenotazione” sul menù a sinistra
  • Selezionare l’ufficio motorizzazione di vostro interesse
  • Selezionare la categoria MCTC – Prenota patente e il tipo operazione “rilascio permesso internazionale di guida” o “patente internazionale”
  • Scegliere data e ora (attenzione che alcune motorizzazioni rilasciano le patenti soltanto 1 o 2 giorni a settimana, chiamate in motorizzazione per sapere quali sono)
  • Segnalare l’eventuale bisogno di delega
  • Cliccare infine sul tasto “Inoltra alla motorizzazione”

Se durante la procedura non compare la voce della patente internazionale significa che per quella motorizzazione non sono momentaneamente disponibili appuntamenti.

 

Cosa serve per fare la patente internazionale?

Per fare la patente internazionale in motorizzazione è necessario:

  • scaricare e compilare il modello TT746
  • presentare la ricevuta di pagamento di un bollettino PagoPA per la tariffa N004, RILASCIO PERMESSO INTERNAZIONALE DI GUIDA (diritti € 10,20 e bolli € 16,00) 
  • acquistare una marca da bollo da € 16,00
  • produrre 2 fototessere, di cui una autenticata (se è l’interessato a presentare la domanda la foto può essere autenticata direttamente allo sportello della motorizzazione, altrimenti bisogna andare in comune)
  • produrre una fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità

Con questi documenti poi non bisogna fare altro che recarsi all’appuntamento precedentemente prenotato in motorizzazione.

Buon viaggio!!

 

Articoli correlati:

Noleggio auto negli USA, quale macchina scegliere?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta