Viaggiare non è mai abbastanza.

Alpe di Siusi: come arrivare in auto e con i mezzi

575

Oggi vedremo come arrivare all’Alpe di Siusi in alta stagione, quando gli impianti di risalita sono aperti, ed in bassa stagione, quando gli impianti sono chiusi.

Sembra una banalità ma non lo è affatto dato che l’Alpe di Siusi è un’area soggetta a diverse limitazioni della mobilità.

E’ proprio per questa ragione che ho deciso di scrivere un articolo dedicato alle modalità di accesso all’Alpe di Siusi, per spiegare nel dettaglio come accedere in auto, con i mezzi e con gli impianti di risalita.

Ed ora bando alle ciance, scopriamo insieme come arrivare all’Alpe di Siusi!

 

alpe di siusi come arrivare

 

Dove si trova?

L’Alpe di Siusi si trova in Trentino Alto Adige, nel comune di Castelrotto in provincia di Bolzano.

E’ situata a circa 25 chilometri dal capoluogo dell’Alto Adige, da cui si può raggiungere facilmente anche con i mezzi pubblici.

 

 

La particolarità dell’Alpe di Siusi è che non è una valle, come ad esempio la vicina Val Gardena, ma un grande altopiano di 52 km² con un altezza che va da 1.600 metri a 2.300 metri.

Il centro principale dell’altopiano è la località di Compatsch, raggiungibile dai turisti soltanto con le modalità che vedremo tra poco.

 

Come arrivare all’Alpe di Siusi?

Le modalità per raggiungere l’Alpe di Siusi variano a seconda del periodo dell’anno.

Le uniche eccezioni sono ovviamente per i residenti, che possono accedere sempre e con qualsiasi mezzo, e per chi alloggia in una delle strutture alberghiere dell’Alpe di Siusi.

Vediamo nel dettaglio tutte le casistiche.

 

alpe di siusi come arrivare

 

Alta stagione – cabinovia aperta

All’Alpe di Siusi l’alta stagione corrisponde con l’apertura della cabinovia “Alpe di Siusi”, aperta indicativamente da inizio dicembre a metà aprile e da metà maggio a fine ottobre.

Quando la cabinovia è in funzione la strada che porta all’Alpe di Siusi è chiusa al traffico privato dalle  9 alle 17 e in questa fascia oraria l’altopiano può essere raggiunto soltanto con la cabinovia o con l’autobus.

QUI trovate tutte le info sui bus per arrivare nelle varie località dell’Alpe di Siusi.

Prima delle 9 e dopo le 17 invece la strada è aperta ma il passaggio è consentito soltanto fino a Compatsch, dove bisogna parcheggiare l’auto nel parcheggio scelto.

Già 7 km prima di Compatsch infatti, alla stazione forestale di San Valentino, bisogna decidere in quale parcheggio si vuole parcheggiare una volta arrivati a Compatsch.

Le possibilità sono 2, il P1 (Spitzbühl) oppure il P2 (Compaccio/Compatsch).

Il primo è gratuito mentre il secondo è a pagamento, 26.50€ al giorno per le vetture e 160,00€ per gli autobus.

Attenzione che, nelle belle giornate o in altissima stagione, può capitare che la strada venga chiusa anche prima delle 9 quando i parcheggi raggiungono la capacità massima.

 

Salire all’alpe di Siusi con la cabinovia

In alta stagione l’opzione più gettonata per raggiungere l’Alpe di Siusi è usare la cabinovia “Alpe di Siusi”, che dall’abitato di Siusi allo Sciliar conduce a Compatsch, uno dei principali centri dell’Alpe di Siusi.

Nei periodi di apertura la cabinovia è in funzione tutti i giorni dalle 8 alle 18/19, ad un costo di 26.50 euro per un biglietto A/R.

QUI trovate costi ed orari della cabinovia “Alpe di Siusi”.

Un alternativa, se arrivate dalla Val Gardena, è quella di prendere l’ovovia Ortisei – Alpe di Siusi, ad un costo di 29€ per un biglietto A/R.

QUI trovate orari e prezzi dell’ovovia.

Una volta raggiunta l’Alpe di Siusi potrete muovervi a piedi, con gli impianti a fune o con i mezzi pubblici di cui trovate tratte ed orari cliccando QUI.

 

alpe di siusi come arrivare

 

Bassa stagione – cabinovia chiusa

La cabinovia “Alpe di Siusi” è chiusa in alcuni periodi dell’anno, indicativamente da inizio novembre ad inizio dicembre e da metà aprile a metà maggio. 

In questi periodi la mobilità all’Alpe di Siusi cambia, con la strada fino a Compatsch aperta tutto il giorno al traffico privato, senza alcuna limitazione di orario.

In questo caso il parcheggio di riferimento è il P2 (Compaccio), dov’è possibile parcheggiare tutto il giorno ad un costo di 13€ per le auto e 80€ per i pullman.

Una volta parcheggiata l’auto potrete muovervi a piedi o con i mezzi pubblici, tenendo presente che la frequenza di questi ultimi in bassa stagione è molto ridotta e tutti gli impianti di risalita sono chiusi.

 

Permesso speciale con soggiorno prenotato

Chi sceglie di alloggiare in una delle strutture dell’Alpe di Siusi gode di diverse agevolazioni sulla mobilità:

  • il giorno del check in è possibile arrivare a qualsiasi ora al parcheggio dell’alloggio scelto, percorrendo anche la strada chiusa al traffico privato
  • Il giorno del check out  è possibile ripartire a qualsiasi ora dall’alloggio, anche in questo caso percorrendo la strada chiusa al traffico privato
  • Durante il soggiorno è possibile percorrere la strada che dal proprio hotel porta a Compatsch prima delle 10.00 e dopo le 17.00. Tra le 10 e le 17 invece il traffico privato è vietato all’interno dell’Alpe di Siusi, anche per chi alloggia il loco.

Il permesso speciale viene rilasciato dalla struttura alberghiera dove si alloggia oppure alla stazione di San Valentino, dove bisognerà soltanto mostrare la propria prenotazione alberghiera.

Il permesso andrà poi lasciato in vista sul cruscotto per tutta la durata del soggiorno.

Non so a voi, ma a me è già venuta voglia di prenotare un soggiorno all’Alpe di Siusi, magari al bellissimo COMO Alpina Dolomites.

Che ne dite, è quasi Natale, avrò fortuna se lo propongo a Luca? :4_joy:

 

Articoli correlati:

Cosa vedere in Alto Adige, 15 idee super

Dove dormire in Val Gardena: Ortisei, Selva o S. Cristina?

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta