Viaggiare non è mai abbastanza.

Highlands Games, tutto sui giochi scozzesi

721

Gli Highlands Games sono i famosi giochi Scozzesi, un’antica tradizione per cui gli abitanti della Scozia si riuniscono in clan e si sfidano in varie discipline folkloristiche.

Ma vale la pena partecipare agli Highlands Games durante un viaggio in Scozia? Ha senso perdere mezza giornata per assistere a dei giochi anzichè visitare qualcos’altro?

Me lo sono chiesta spesso prima di partire per il nostro viaggio in Scozia, indecisa se inserirli o meno nell’itinerario.

Nel nostro caso le opzioni erano due, gli Highlands Games di Crieff o la visita di Stirling, entrambi sulla strada per tornare ad Edimburgo.

Purtroppo con i giorni contati non potevamo vederli entrambi e dovevo fare una scelta.

Ci ho pensato un pò ma alla fine gli Highlands Games hanno avuto la meglio. Quando mi sarebbe ricapitato di partecipare ad una vera e propria festa folkloristica scozzese con tanto di lancio del tronco?!

Stirling in fondo era solo una cittadina come tante altre, gli Highlands Games invece un evento caratteristico tutto da vivere.

Mai scelta fu più azzeccata e a Crieff abbiamo passato una giornata splendida, una delle più belle dell’intero viaggio.

Che ne dite, vi racconto qualcosa di più su questi giochi spettacolari?

 

highlands games

 

Highlands Games, i giochi scozzesi

Ogni anno, da metà maggio a inizio settembre, tutti i principali paesini scozzesi diventano protagonisti dei famosissimi Highlands Games.

Ma quando e come si svolgono? Quali sono le date esatte? Sono gratuiti o a pagamento?

A queste e a tantissime altre domande risponderò in questo articolo, cercando di togliere ogni dubbio sui fantastici Highlands Games.

 

Quando e dove si svolgono?

La tradizione dei giochi scozzesi è iniziata nelle highlands ma attualmente si estende in tutta la Scozia, coinvolgendo i villaggi più importanti del paese.

I giochi infatti, nel corso della stagione, non si volgono mai nello stesso villaggio ma cambiano varie location ogni weekend.

Sarà quindi compito vostro trovare quelli che più si adattano al vostro itinerario.

Attenzione a controllare bene il calendario dei giochi, che non è mai fisso: possono infatti svolgersi di sabato, di domenica oppure sporadicamente anche durante la settimana.

Noi siamo stati fortunati e durante la nostra tappa da Fort William ed Edimburgo, di domenica, abbiamo avuto la fortuna di poter assistere ai Crieff Highland Gathering.

Un’esperienza indimenticabile!

QUI trovate il calendario completo, aggiornato regolarmente.

 

Quanto costa il biglietto d’ingresso?

Gli Highlands Games non sono gratuiti ma hanno un biglietto di ingresso che varia a seconda della location.

I prezzi in via generale vanno dalle 10£ alle 15£ a persona per gli adulti e dalle 5£ alle 7£ a persona per i bambini.

Ci sono inoltre diversi sconti famiglia, con tariffe comprese tra 25£ e 35£ per l’ingresso di 2 adulti accompagnati da 2/3 bambini.

Noi siamo stati fortunati e a Crieff ci hanno fatto lo sconto famiglia: 35£ sterline totali per due adulti, i miei genitori, e 3 bambini un pò cresciuti, io, Luca e mia sorella Cristina.

Evidentemente sembriamo mooolto giovani!! :4_joy:

 

highlands games scozia

 

Come si svolgono?

Gli Highlands Games sono sostanzialmente una grande fiera di paese dove gli scozzesi si sfidano in varie discipline folkloristiche come il lancio del tronco, il lancio del peso, il lancio del martello scozzese e tantissime altre.

A contorno ci sono bancarelle, vari stand gastronomici, danze, giostrine per i più piccoli e tanta convivialità e voglia di divertirsi tifando i propri beniamini.

Inoltre, nelle location più importanti, viene allestita anche un grande zona con tanto di palco e innumerevoli spine di birra, dove nel tardo pomeriggio una band suona musica dal vivo.

Peccato esser dovuti andar via troppo presto!!

 

La nostra esperienza ai Crieff Highlands Gathering

La nostra esperienza agli Highlands Games di Crieff è stata di quelle magiche, talmente bella che ancor oggi Luca non perde occasione di ringraziarmi per averli inseriti nell’itinerario.

Che ne dite, ve la racconto?

La tappa del giorno sarebbe Fort William – Edimburgo, passando per la valle di Glencoe, Stirling e i The Kelpies, i famosi cavalli giganti.

Per arrivare a Crieff ho quindi dovuto inserire una piccola deviazione e saltare di netto Stirling, che non avremmo avuto il tempo materiale di visitare.

Partiamo quindi di buon mattino da Fort William, facendo qualche brevissima sosta a Glencoe sotto i nuvoloni neri, e poi ci dirigiamo a Crieff non sapendo bene cosa aspettarci.

L’inizio è dei migliori dato che al botteghino ci viene fatto lo sconto famiglia, 35£ per due adulti e 3 bambini… sopra i 30 anni.

Com’è che si dice? Chi ben comincia è a metà dell’opera!! :4_joy:

Verso le 10.30 del mattino entriamo in quello che mi ricorda un enorme campo da atletica.

C’è ancora poca gente ma le competizioni sono già iniziate e noi restiamo completamente affascinati.

Ci sono ragazzine che danzano, signori che suonano la cornamusa, chi gareggia al lancio del tronco e chi corre in bicicletta ai margini del campo, probabilmente impegnato in qualche altra competizione.

 

highlands games

 

Poi, con il passare del tempo, lo “stadio” si riempie di spettatori e inizia il vero e proprio show: le gare si fanno via via più difficili, il tifo più intenso, comincia perfino quella che sembra una vera e propria sfida tra bande musicali che sfilano all’interno del campo.

 

crieff

highlands games

 

Il tempo passa e il nostro stomaco inizia a brontolare perciò cerchiamo qualcosa da mangiare tra le tantissime bancarelle, gironzolando e mimetizzandoci tra gli scozzesi.

Non ce ne andremmo più ma purtroppo, alle 13.30, la mia tabella di marcia mi dice che è arrivato il momento di lasciare Crieff e fare rotta verso i The Kelpies ed Edimburgo.

Da qui in poi però è un’altra storia, una storia che trovate sul diario del nostro viaggio in Scozia cliccando QUI.

Highlands Games promossissimi!!

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta