Viaggiare non è mai abbastanza.

Inverness e dintorni, cosa vedere nella capitale delle Highlands

526

Inverness è la capitale delle Highlands, la città più grande del nord della Scozia, una tappa imprescindibile durante un tour del paese. Per questo oggi parleremo proprio di cosa vedere ad Inverness e dintorni, scoprendo quali sono le attrazioni e le attività imperdibili.

Ve lo dico subito, Inverness non toglie il fiato.

Si tratta di una città ordinaria, che viene inserita in quasi tutti gli itinerari scozzesi grazie alla straordinaria posizione tra Edimburgo e l’estremo nord della Scozia, dove si trovano alcuni dei paesaggi più belli del paese.

Inverness tuttavia è una città piacevole dove trascorrere un pernottamento: c’è un bel lungofiume, un castello che dall’alto domina la città, un centro storico piccolo e carino e tanti locali dove mangiare bene.

Anche i dintorni non sono da meno, con il lago di Loch Ness, il Castello di Urquhart e tanto altro da vedere.

Scopriamo insieme dove si trova e cosa vedere ad Inverness e dintorni!!!

 

inverness cosa vedere

 

Dove si trova e come arrivare

Inverness, la capitale delle Highlands, si trova nel nord della Scozia a circa 250 chilometri da Edimburgo.

 

 

E’ possibile raggiungerla in aereo, in auto o con i mezzi pubblici dalle principali città della Scozia.

  • In aereo: l’aeroporto di Inverness è il principale aeroporto delle Highlands, dove arrivano numerosi voli da tutto il Regno Unito. Si trova a Dalcross, 11 chilometri a nord est rispetto al centro di Inverness che si raggiunge poi in taxi o con un autobus della Stagecoach in circa 30 minuti.
  • In treno: la stazione dei treni di Inverness si trova a Station Square, nel pieno centro della città. E’ possibile raggiungerla facilmente da tutte le più grandi città della Scozia consultando linee ed orari sul sito Scotrail.
  • In autobus: vicino alla stazione dei treni si trova anche quella degli autobus, che partono da quasi tutte le principali città della Scozia. QUI e QUI potete farvi un idea di linee ed orari.
  • In auto: nell’ottica di un on the road in Scozia il mezzo più comodo per raggiungere Inverness è sicuramente la macchina, noleggiandola negli aeroporti di Edimburgo o Glasgow da cui dista poco più di 3 ore.

 

Inverness, cosa vedere nella capitale delle highlands

 

Il centro storico

La prima cosa da vedere ad Inverness è il carinissimo centro storico.

Si tratta di un centro a misura d’uomo, dove passeggiare confondendosi con gli Scozzesi nelle tiepide e soleggiate giornate primaverili ed estive.

Da non perdere High Street, la bella via completamente pedonale, e Falcon Square con l’iconica statua dell’unicorno, l’animale nazionale scozzese simbolo di libertà ed orgoglio.

L’unicorno è infatti un animale difficile da catturare e da uccidere e rappresenta bene la Scozia nella sua eterna battaglia per essere indipendente.

 

inverness cosa vedere

unicorno scozia

 

Il lungofiume

La zona del fiume Ness, a ridosso del centro storico, è uno dei luoghi più suggestivi di Inverness.

Qui si trovano alcune tre delle attrazioni più interessanti della città: il castello, l’Inverness Museum and Art Gallery, l’instagrammabile Greig Street Bridge, la St Andrews Cathedral e tante altre chiese più o meno importanti.

Dopo aver visitato il centro storico vi consiglio quindi di attraversare uno dei tanti ponti e fare una passeggiata sul lungo fiume, approfittandone per ammirare e fotografare il bellissimo profilo della città visto dall’altra parte del fiume Ness.

 

inverness cosa vedere

 

Castello di Urquarth

Cosa vedere vicino Inverness? Sicuramente il Castello di Urquhart, a circa 30 minuti di auto dal centro della città.

Si tratta di un attrazione imperdibile durante un tour della Scozia, uno di quei luoghi super suggestivi che ti restano nel cuore per sempre.

La posizione infatti è spettacolare, in cima ad un promontorio sulla sponda nord-occidentale del lago di Loch Ness, poco lontano dal villaggio di Drumnadroch.

Non aspettatevi un vero e proprio castello perchè di fatto sono soltanto delle rovine, ben tenute e con diversi cartelli esplicativi ma pur sempre delle rovine.

Tuttavia vi assicuro che Urquhart, visto all’apertura in una bellissima giornata di sole, è uno dei ricordi più belli del nostro viaggio in Scozia.

QUI trovate tutte le info su prezzi ed orari di apertura.

 

inverness cosa vedere

 

Loch Ness

Quello di Loch Ness è sicuramente il lago più conosciuto di tutta la Scozia, imperdibile se prevedete almeno un pernottamento ad Inverness.

Il lago è diventato famoso grazie alla leggenda del mostro di Lochness, un enorme animale marino chiamato quasi affettuosamente Nessie dagli abitanti del luogo.

Ovviamente nel lago non c’è nessun mostro e la location non è affatto tra le più belle di Scozia.

Tuttavia, per apprezzarlo meglio, vi consiglio di ammirarlo dalle rovine del castello di Urquhart: qui diventa incredibilmente suggestivo e potreste ritrovarvi a cercare nell’acqua la sagoma di Nessie.

Noi purtroppo non siamo riusciti a vederla, chissà come mai! :4_joy:

 

inverness cosa vedere

 

Il Loch Ness Centre

Il Loch Ness Centre si trova nel paesino di Drumnadrochit, a poco più di 5 minuti d’auto dal castello di Urquhart.

Si tratta di un centro espositivo dedicato a Nessie, il famosissimo mostro di Loch Ness, incentrato sui miti e le leggende che girano intorno al mostro marino più famoso del mondo.

L’ingresso non è proprio economico e costa 17 euro per gli adulti e 14 euro per i bambini.

Tuttavia può essere un’esperienza interessante soprattutto se viaggiate con bambini: resteranno affascinati dalle storie, dai filmati e dalle riproduzioni del mostro.

QUI trovate tutte le info.

 

Culloden Battlefield

Il campo di battaglia di Culloden si trova a soli 15 minuti dal centro di Inverness.

E’ famoso per essere il luogo dove si è svolta l’ultima battaglia campale del Regno Unito: qui, il 16 aprile 1746, la Scozia fece l’ultimo tentativo bellico per riprendersi l’indipendenza dagli inglesi.

La battaglia tuttavia fu un vero e proprio fallimento per gli Scozzesi perchè utilizzarono concetti e strategie risalenti al Medioevo, che nulla poterono di fronte alla superiorità numerica e di fuoco delle truppe della corona britannica.

Finita la battaglia Bonnie Prince Charlie, Carlo Edoardo Stuart, fuggi in Francia lasciando gli Scozzesi al loro destino e decretando così la fine del sistema dei Clan.

QUI tutte le info sul sito storico di Culloden.

 

Clava Cairns

Un altro posto da vedere vicino ad Inverness è sicuramente Clava Cairns, a poca distanza dal Culloden Battlefield.

Si tratta di un sito storico molto suggestivo, che veniva usato per svolgere riti cerimoniali funerari nell’età del bronzo, circa 4000 anni fa.

E’ composto da tre tumuli funerari, ciascuno circondato da un cerchio esterno di pietre erette, ed è uno dei siti preistorici archeologicamente più importanti di tutta la Scozia.

Imperdibile se siete appassionati di archeologia!

 

Nairn e ilCawdor Castle

Nairn è una carinissima località di mare vittoriana, a circa 30 minuti d’auto da Inverness.

E’ possibile ammirare il pittoresco porticciolo, visitare il Fishertown museum o semplicemente passare qualche ora al mare sulla bella spiaggia di East Beach.

Inoltre, a poco più di 10 minuti dal paesino, è possibile visitare il Cawdor Castle, uno dei castelli meglio conservati di Scozia. QUI trovate tutte le info.

 

Inverness, dove dormire e dove mangiare

Ad inverness abbiamo dormito soltanto una notte perciò ho voluto andare a colpo sicuro, sia per il cibo che per l’alloggio.

Ho quindi scelto sia dove mangiare che dove dormire dopo un’attentissima selezione prepartenza.

Per l’alloggio abbiamo scelto il Jacobite Rose, un b&b dall’ottimo rapporto qualità prezzo a meno di 10 minuti a piedi dal centro storico di Inverness.

Per cena invece la scelta è ricaduta sul Johnny Foxes, un pub caratteristico con un menù vario ed interessante. 

 

inverness dove mangiare

 

Manco a dirlo siamo stati contentissimi di entrambe le scelte ed ancora una volta devo farmi i complimenti da sola: bravissima, Giò! :4_joy:

Ad Inverness comunque, essendo una città piuttosto grande, si trovano diverse opzioni per l’alloggio anche all’interno del centro storico dove vi consiglio l’ottimo River Ness Hotel****.

Ovviamente, alloggiando fuori dal centro il costo è decisamente minore.

Che aspettate a prenotare? Inverness e la Scozia vi aspettano!!

 

Articoli correlati:

10 giorni in Scozia: il diario di viaggio – Prologo

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta