Viaggiare non è mai abbastanza.

Chefchaouen, i posti instagrammabili più belli

569

Chefchaouen ti abbaglia con le sue case blu, ti conquista con il calore della popolazione locale, ti lascia a bocca aperta grazie ai tantissimi angoli instagrammabili. Proprio dei posti instagrammabili di Chefchaouen parleremo in questo articolo, scoprendo dove sono, quali sono e come trovarli.

Chefchaouen infatti non è piccolissima e perdersi tra le vie senza trovare i luoghi instagrammabili più belli è un rischio reale.

Per questa ragione ho pensato ad un post che vi aiuti ad individuarli grazie ad indicazioni dettagliate, foto e mappe.

Che ne dite, scopriamo insieme le location più belle ed instagrammabili di Chefchaouen?! Partiamo!

 

Chefchaouen posti instagrammabili

 

Chefchaouen, i posti instagrammabili più belli

Nel nostro viaggio, organizzato dall’agenzia Marocco da Scoprire, Chefchaouen è stata una delle tappe più belle, sicuramente una di quelle che mi ha entusiasmato di più.

Poteva non essere così vista la mia malatt…. passione per la fotografia?

Chefchaouen è piena di posti instagrammabili, angoli caratteristici, viette che sembrano uscite direttamente da un romanzo.

Vediamo dove sono e come trovarli!

 

L’aranceto di Said

Uno dei posti instagrammabili più belli di Chefchaouen è senz’altro l’aranceto.

Un aranceto? A Chefchaouen?

Ebbene si, nel cuore della città blu si trova un banchetto che vende spremute, accanto al quale è stato ricreato un piccolo aranceto.

La location è bellissima ed è possibile sbizzarrirsi in mille pose: seduti sul muretto, tenendo in mano una spremuta o un’arancia, sedendosi sulla panchina appena sotto l’aranceto.

Una menzione particolare poi va alle buonissime ed economicissime spremute, da assaggiare assolutamente!!

 

Chefchaouen posti instagrammabili

 

La Blue Street

Proseguendo qualche metro appena dopo l’aranceto si trova la Blue Street, uno dei vicoli più fotografati di Chefchaouen.

Si tratta di una breve stradina tutta blu, che termina all’ingresso di un’abitazione la cui porta è anch’essa, indovinate un pò? Completamente blu.

Intendiamoci, vicoli scenografici a Chefchaouen ce ne sono in abbondanza, ma questo è diventato nel corso degli anni particolarmente famoso e non può non essere inserito in questa lista dei luoghi più instagrammabili della città.

 

blue street

 

I gradini colorati

Un altro bellissimo spot fotografico da non perdere visitando Chefchaouen sono i gradini colorati, indicati su google maps come Tuiles Colorées.

E’ una location semplice ma molto bella, nient’altro che l’ingresso di una casa caratterizzato da muri blu, porta blu e bellissimi gradini in mosaico colorato.

Non solo, il tutto è arricchito anche da uno splendido pergolato blu, ricoperto di piante rampicanti verdi.

Verdi? Ho detto verdi? Certo, le piante blu sarebbero un pò troppo perfino per Chefchaouen!! :4_joy:

 

Chefchaouen posti instagrammabili

 

Il cortile privato

Questo bellissimo spot instagrammabile, indicato su google maps come “Pic photos IG”, è un piccolo cortile privato allestito come un vero e proprio set fotografico.

L’ingresso è pagamento ma il costo è irrisorio, appena 5 dirham vale a dire 0.50 euro. Piuttosto economico, non trovate?

Di sicuro sono soldi ben spesi perchè il set è meraviglioso ad ogni ora del giorno, specialmente con la luce del mattino.

Se come noi invece potete andarci soltanto di pomeriggio non vi preoccupate, come ogni set fotografico che si rispetti ci sono diverse luci ad illuminare l’ambiente.

L’effetto, ve l’assicuro, è meraviglioso lo stesso!!

 

Chefchaouen posti instagrammabili

 

Sidi Bouchouka photo spot

Il Sidi Bouchouka è uno degli spot instagrammabili più facili da trovare.

Si trova infatti su una delle vie principali e per questo è sempre piuttosto affollato, tanto da dover quasi sempre fare un pò di fila per portarsi a casa lo scatto.

Non è tra i miei preferiti ma è molto carino: c’è una bella scalinata blu, diversi mosaici e tanti fiori contenuti da coloratissime campanelle in ceramica.

 

Chefchaouen posti instagrammabili

Chefchaouen posti instagrammabili

 

Place El Hauta

Place El Hauta, grazie alla bellissima fontana al centro della piazza, è uno dei posti più caratteristici da fotografare a Chefchaouen.

Si tratta di un luogo particolarmente tranquillo e silenzioso, molto meno frequentato di altri spot fotografici.

L’unico problema? Trovare la luce giusta.

Noi ad esempio, nel tardo pomeriggio, abbiamo trovato la piazza divisa a metà tra luce ed ombra ed abbiamo portato a casa fotografie che non mi hanno entusiasmato.

Per questo vi consiglio di visitarla in un altro momento della giornata, magari al mattino quando la luce dovrebbe essere migliore.

 

place el hauta

 

La casa bianca e blu

La casa bianca e blu è un bellissimo spot fotografico presso chè sconosciuto, una location trovata per caso girovagando un’ultima volta tra le vie prima di lasciare Chefchaouen.

E’ stata una vera e propria sorpresa, un luogo favoloso che ci è piaciuto tantissimo. Talmente tanto che Luca si è perfino impegnato a fare una foto “quasi” romantica! :4_joy:

Si tratta di un vicoletto colorato nei toni del blu, dell’azzurro e del bianco che conduce ad un piccolo cortile dove si trova una splendida casa la cui facciata è dipinta di azzurro e bianco.

Il tutto è arricchito da piante rampicanti e fiori rossi. Uno spettacolo unico, che si trova nei pressi del “Blue Spot” indicato su Google Maps. 

 

Chefchaouen posti instagrammabili

 

Spot instagrammabili, dove sono e come trovarli

Chefchaouen è una città super instagrammabile, ricca di luoghi tutti da fotografare.

Si possono trovare andando a caso, perdendosi tra le vie ed incrociando le dita sperando di avere fortuna.

Se invece come me non amate lasciare niente al caso vi consiglio di dare un ‘occhiata alla mappa qui sotto, completa di tutti i posti più instagrammabili di Chefchaouen.

 

 

Come vedete manca all’appello soltanto la Blue Street, non presente su Google ma situata pochi metri dopo l’aranceto. Sbagliare è impossibile!

 

Quando fotografare Chefchaouen?

Ogni momento è buono per fotografare Chefchaouen.

Tuttavia vi consiglio di scattare la maggior parte delle vostre foto al mattino per due ragioni: la luce è migliore e l’affollamento minore.

L’unico inconveniente? Al mattino presto le vie non sono ancora allestite, motivo per cui vi consiglio di passare una notte a Chefchaouen dividendo la vostra visita in 2.

Il pomeriggio utilizzatelo per farvi un’idea generale, fotografando i vicoli allestiti e l’aranceto che viene allestito soltanto in tarda mattinata.

Il mattino dopo invece alzatevi presto ed approfittate dell’affollamento minore per fotografare tutti gli altri spot fotografici.

Il modo migliore per organizzare le proprie giornate? Affidarsi all’agenzia “Marocco da Scoprire“.

E’ stata proprio l’agenzia infatti, organizzando il nostro viaggio in Marocco dalla A alla Z, a consigliarci di aggiungere una notte a Chefchaouen al Riad Assilah Chaouen.

Una scelta che si è rivelata vincente e ci ha permesso di portare a casa scatti da favola. Grazie Marocco da Scoprire!!

 

Articoli correlati:

Una settimana in Marocco, il diario di viaggio

Marocco, le nostre prime impressioni

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta