Viaggiare non è mai abbastanza.

Washington in un giorno: l’itinerario perfetto

452

Se state leggendo questo post probabilmente state cercando di capire se sia possibile visitare Washington in un giorno e volete scoprire quali sono le cose più belle da vedere in città con così poco tempo.

Ho ragione? Allora ho una buona ed una cattiva notizia da darvi.

Quella buona è che in un giorno è possibile visitare il centro della capitale, facendo un veloce tour del National Mall dove sono concentrate le attrazioni principali.

La cattiva è che un giorno non è sicuramente sufficiente per vedere bene la città, per cui sarebbero necessari almeno due o tre giorni pieni.

Non li avete a disposizione? Allora dovrete scegliere in anticipo cosa vedere, così da ottimizzare la visita.

Eccovi un’altra buona notizia: siete capitati nel posto giusto, un articolo che nasce proprio per aiutarvi ad ottimizzare la visita di un giorno a Washington DC.

 

washington in un giorno
National Mall

 

Visitare Washington in un giorno: tutte le info

E’ possibile visitare Washington in un giorno, concentrandosi soltanto sulle attrazioni principali della città.

Tantissimi turisti lo fanno, soprattutto chi visita la vicina New York e non vuole privarsi di una visita all’iconica capitale degli Stati Uniti d’America.

Vale la pena? La risposta è soggettiva ed io posso rispondere soltanto per me stessa, dicendovi che se avessi voluto fare una gita di un giorno da New York avrei scelto Philadelphia, che si visita bene con una sola giornata a disposizione ed è più vicina alla grande mela.

Devo ammettere però, avendole viste entrambe, che Washington ha tutto un altro fascino. Philadelphia è sicuramente carina ma non può competere con la capitale degli USA.

Per questo ho deciso di stilare un itinerario adatto a visitare Washington in un giorno, perfetto per chi non vuole rinunciare ad una breve visita della splendida Washington DC.

 

Cosa vedere a Washington in un giorno, gli imperdibili

Prima di metter giù l’itinerario è importante capire quali sono le cose imperdibili da vedere a Washington, cominciando ad osservare una cartina con le principali attrazioni della città.

 

Clicca per ingrandire

 

Lo vedete quel grande parco segnato con il colore verde?

Si tratta del National Mall, un luogo pieno di monumenti, musei, memoriali e istituzioni che hanno fatto e continuano a fare la storia degli Stati Uniti d’America.

Tutte le attrazioni di cui vi parlerò, ad eccezione del cimitero di Arlington, si trovano nel National Mall.

Cosa vedere a Washington in un giorno?
  • Capitol: il Campidoglio è il palazzo in cui si riunisce il Congresso e dove ogni quattro anni si tiene la cerimonia di insediamento del presidente degli Stati Uniti.
  • Memoriali: all’interno nel National Mall si trovano i tre memoriali dedicati ai veterani (Vietnam, guerra di Corea e Seconda Guerra Mondiale) e i memoriali dedicati a Martin Luter King e ai presidenti Lincoln e Jefferson.
  • Casa Bianca: la Casa Bianca non ha bisogno di presentazioni, si tratta della residenza del Presidente degli Stati Uniti ed il centro del potere politico statunitense.
  • Washington Monument: il Washington Monument, l’obelisco dedicato al presidente Washington, è la costruzione più alta della città con i suoi 169 metri di altezza.
  • Cimitero di Arlington: è il più grande cimitero militare degli Stati Uniti d’America, dove sono sepolti oltre 400000 veterani con i loro parenti più stretti.

Avete notato che non ho inserito nessun museo?

Non è un omissione dovuta alla nostra avversione per i musei (a Washington ne abbiamo visti ben 4, incredibile!) bensì alla mancanza di tempo.

Washington infatti è una città letteralmente disseminata di musei e vederli tutti è difficile anche con più giorni a disposizione.

Con un solo giorno è letteralmente impossibile.

 

Washington in un giorno, l’itinerario perfetto

Ed eccoci al clou dell’articolo, l’itinerario perfetto per vedere Washington in un giorno.

Innanzitutto vi do una dritta utilissima: per visitare il National Mall noleggiate una bicicletta oppure usufruite del comodissimo servizio di bike sharing della capitale.

Noi abbiamo scelto proprio quest’ultima soluzione e ci siamo trovati benissimo (QUI tutte le info).

In secondo luogo non fatevi ingannare dai tempi di percorrenza indicati sulla mappa qui sotto in quanto Google Maps non si ferma a fotografare, non entra nei memoriali e non fa alcuna pausa bagno. :4_joy:

 

 

Da dove iniziare? Dal National Mall, seguendo un itinerario da est verso ovest che parte dal Capitol.

Resterete senza fiato e potrete scegliere se visitare il Capitol da vicino o ammirarlo da lontano, facendo milioni di foto come abbiamo fatto noi.

Tranquilli, non vi voglio annoiare, ve ne mostro soltanto una!

 

washington in un giorno

 

Poi, in sella alla vostra bicicletta, proseguite con la visita del National Mall, dando uno sguardo da fuori ai vari musei Smithsonian.

Alla vostra destra vedrete la National Gallery of Arts, il National Museum of Natural History ed il National Museum of American History.

Alla vostra sinistra il National Museum of the American Indian, il National Air and Space Museum ed infine lo Smithsonian Castle.

Quest’ultimo è molto bello ma non perdete tempo entrando al suo interno in quanto gli interni non reggono il confronto con gli esterni.

 

Smithsonian Castle
Smithsonian Castle

 

A questo punto avrete percorso circa metà del National Mall ed è proprio ora che viene il bello, con l’obelisco, la Casa Bianca e gli splendidi memoriali da visitare uno dopo l’altro.

Per primo incontrerete l’obelisco, dov’è bellissimo salire per vedere la città dall’alto.

Purtroppo con un giorno solo non ne avrete il tempo quindi fotografatelo da fuori e proseguite verso destra, per ammirare la Casa Bianca dall’esterno.

 

washington in un giorno
Washington Monument
casa bianca
White House

 

Fatto? Rientrate verso il centro del Mall, per visitare il World War II Memorial e gli altri memoriali.

A sinistra ci sono il Thomas Jefferson Memorial, il Franklin Delano Roosevelt Memorial, il Martin Luter King Memorial ed il Korean War Veterans Memorial.

Sulla destra si trova invece il Vietnam Veteran Memorial.

 

washington in un giorno
World War II Memorial
washington in un giorno
Thomas Jefferson Memorial
Martin Luter King Memorial
Martin Luter King Memorial
washington in un giorno
Korean War Veterans Memorial

 

Io vi consiglio di tenere la sinistra, visitando i vari memoriali per arrivare infine al scenografico Lincoln Memorial, conosciutissimo per il noto discorso tenuto da Martin Luter King sulle scalinate del monumento.

 

washington in un giorno
Reflections Pool e Lincoln Memorial

 

A questo punto, a seconda del tempo a vostra disposizione, potete scegliere se terminare così la visita della città oppure attraversare il Potomac per visitare il cimitero di Arlington.

Qui, dopo aver attraversato l’Arlington Memorial Bridge, dovrete lasciare definitivamente la bicicletta e proseguire a piedi considerando almeno un’ora e mezza di visita.

 

washington in un giorno
Cimitero di Arlington

 

Washington, quanti giorni servono davvero per visitarla bene?

Come avete visto un giorno permette di vedere la città senza approfondirla.

Non potrete entrare nei musei, non avrete il tempo di bighellonare nel National Mall, non vi sarà possibile visitare il Capitol o la sua libreria.

Sarà tutta una corsa contro il tempo. Una bellissima corsa contro il tempo per carità, ma pur sempre una corsa contro il tempo.

Ve lo consiglio? Ni, soltanto se non avete altra scelta.

In caso contrario vi suggerisco di dedicare alla città due o tre giorni pieni come abbiamo fatto noi.

Curiosi di sapere il nostro itinerario?

Siamo arrivati da Philadelphia con il treno delle 10.30 ed abbiamo visitato la libreria del Congresso, i National Archives ed il museo di storia naturale.

 

library of congress
Libreria del Congresso

 

Il giorno dopo abbiamo visto il cimitero di Arlington, la sede staccata dell’Air and Space Museum e visitato un piccolo paesino della Virginia (noleggiando l’auto).

 

washington in un giorno
Air and Space Museum

 

L’ultima giornata piena l’abbiamo utilizzata quasi tutta per visitare il National Mall, recandoci a Georgetown solo a metà pomeriggio per una visita veloce.

Il giorno dopo, prima di fare ritorno a NY con il treno delle 13, abbiamo dedicato le ultime ore alla zona intorno alla Casa Bianca.

Una visita assolutamente favolosa!

 

Dove alloggiare per visitare Washington DC

Per dormire a Washington ci sono tante soluzioni: alloggiare nei pressi del National Mall, scegliere un hotel ad Arlington, preferire un alloggio in una zona più viva come Georgetown o Dupont Circle.

La zona del National Mall è molto comoda per le visite ma piuttosto smorta di sera, Arlington è dall’altra parte del Potomac e lontana dal centro mentre Georgetown è scomoda perchè non servita dalla metro.

Per questo noi abbiamo scelto l’hotel The Ven at Embassy Row a Dupont Circle, un quartiere di Washington comodo e vivissimo sia di giorno che di sera.

Consigliatissimo!

 

hotel dc

 

Articoli correlati:

Cosa vedere al National Mall, il cuore di Washington DC

The Ven at Embassy Row, eleganza a Washington DC

Cosa vedere a Washington DC, la capitale degli USA

New York, D.C. e Philadelphia: le nostre impressioni

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta