Viaggiare non è mai abbastanza.

Parchi Nazionali Americani su prenotazione nel 2022

572

Nel 2022 c’è una grande novità per i viaggi negli Stati Uniti: alcuni dei parchi nazionali americani più famosi avranno bisogno di una prenotazione per accedere.

E’ una misura pensata per limitare l’affollamento in questi parchi frequentatissimi, misura dovuta soprattutto al perdurare della pandemia di Coronavirus.

Cosa ne penso? Beh, a mio parere si tratta di una gran seccatura che comporterà meno elasticità negli itinerari e non consentirà più cambi di programma improvvisati.

Tuttavia, non avendo purtroppo un collegamento diretto con la Casa Bianca, non posso fare nulla per ovviare al problema.

Che ne dite, provo a convincere Biden a togliere tutto quando sarò a Washington DC a fine maggio?! 

Mi sa che non sarei abbastanza convincente perciò meglio vedere insieme quali sono i parchi nazionali per cui serve la prenotazione nel 2022.

Partiamo!

 

Arches

Non è un segreto che Arches non sia uno dei miei parchi preferiti tuttavia è uno dei parchi nazionali più frequentati ed apprezzati d’America.

Per questa ragione è stato introdotto, dal 3 aprile 2022 al 3 ottobre 2022, un nuovo sistema di prenotazioni.

L’accesso al parco sarà quindi consentito soltanto a chi avrà prenotato, sul sito recreation.gov, il  biglietto d’accesso per la propria autovettura.

Come avviene la prenotazione? Il tutto è abbastanza semplice ma bisogna prendersi per tempo, pianificando in anticipo la propria visita.

I biglietti infatti vengono rilasciati in blocchi mensili con 3 mesi d’anticipo.

Il 1 marzo vengono rilasciati quelli per tutto il mese di giugno, il 1 aprile quelli per tutto il mese di luglio, il 1 maggio quelli per tutto il mese di agosto e così via.

Tenete presente che vengono rilasciati alle ore 8.00 (orario americano) quindi fate i vostri conti e tenetevi pronti davanti al pc.

Se l’acquisto non dovesse andare a buon fine avrete comunque un’altra possibilità: un giorno prima del vostro ingresso, alle ore 18.00 sul sito recreation.gov, sarà disponibile un ulteriore numero limitato di biglietti.

Con entrambe le modalità di prenotazione sono disponibili diverse fasce orarie quindi non dovrete fare altro che prenotare quella che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Una volta entrati potrete rimanere nel parco anche tutta la giornata ma se uscite non potrete più rientrare.

Il costo della prenotazione è di 2$ a veicolo, a cui aggiungere ovviamente il costo del biglietto di ingresso al parco.

Cliccando QUI potrete leggere la mia guida completa sull’Arches National Park.

 

arches

 

Rocky Mountain

Un altro parco frequentatissimo, specialmente nel weekend, è il Rocky Mountain National Park.

Per questa ragione è necessario prenotare l’ingresso nel periodo tra il 27 maggio 2022 e il 10 ottobre 2022, scegliendo tra l’accesso al parco con o senza Bear Lake Road.

Che cos’è questa Bear Lake Road? La strada più affollata del parco, da dove partono alcuni dei trail più belli.

Si tratta di una strada talmente trafficata che a volte i visitatori fanno mille giri alla ricerca di un parcheggio che non trovano, costringendoli ad andarsene.

Indovinate a chi è successo? A noi ovviamente!!

Le prenotazioni inizieranno su recreation.gov il 2 maggio, dalle 10 MDT, ed avranno un costo di elaborazione di 2$ a vettura.

Il 2 maggio alle 10 saranno disponibili quelle per giugno, il 1 giugno quelle per luglio, il primo luglio quelle per agosto e così via.

Anche in questo caso alcuni biglietti saranno disponibili dalle 17 del giorno precedente a quello di visita, da prenotare sempre su recreation.gov.

 

parchi americani prenotazione

 

Yosemite

Da qualche giorno anche Yosemite è entrato nella lista dei parchi nazionali americani per cui serve la prenotazione.

Sarà necessaria per tutti gli ingressi dal 20 maggio 2022 al 30 settembre 2022 e consentirà l’ingresso al parco dalle 6 del mattino alle 4 del pomeriggio per 3 giorni a partire dalla data di prenotazione.

Le prenotazioni inizieranno su recreation.gov il 23 marzo, dalle 8 del mattino (orario americano), ed avranno un costo di elaborazione di 2$ a vettura.

A partire dal 13 maggio inoltre saranno disponibili ulteriori biglietti per prenotare l’ingresso con 7 giorni di anticipo.

Il 13 maggio alle 8 verranno rilasciati quelli del 20 maggio, il 14 maggio alle 8 quelli del 21 maggio, il 15 maggio alle 8 quelli del 22 maggio e così via.

 

parchi americani prenotazione

 

Glacier

Il Glacier National Park si trova in Montana, quasi al confine con il Canada.

Purtroppo anche qui, dal 27 maggio all’11 settembre 2022, sarà necessario un permesso per percorrere la Going-to-the-Sun Road, la bellissima strada panoramica che attraversa il parco.

I biglietti, prenotabili a partire dalle 8 del mattino di 120 giorni prima della visita, avranno un costo di elaborazione di 2$ a vettura.

Considerate comunque che, se non trovate biglietti disponibili, avrete un’ulteriore possibilità il giorno precedente alla visita quando verranno rilasciati altri biglietti d’ingresso.

Sul sito recreation.org potete prenotare i biglietti e trovare tutte le info a riguardo.

 

Zion

Zion è uno dei miei parchi preferiti.

Il mio unico rammarico è quello di non essere mai riuscita a fare l’Angels Landing, il trail a cui sarà difficilissimo accedere da quest’anno.

A partire dal 1 aprile 2022 l’accesso al trail non sarà più libero ma bisognerà partecipare ad una lotteria, molto simile a quella per The Wave.

La lotteria è stagionale: sarà possibile partecipare dal 1 al 20 aprile per le date di giugno luglio e agosto, dal 1 luglio al 20 luglio per le date di settembre, ottobre e novembre e dal 1 al 20 ottobre per le date di dicembre 2022, gennaio 2023 e febbraio 2023.

Le fasce orarie tra cui scegliere saranno 3: prima delle 9, dalle 9 alle 12 e dopo le 12.

Il costo per partecipare al sorteggio è di 6$ a cui aggiungere 3$ a persona per il permesso. Entrambi non sono rimborsabili se non doveste vincere.

In quest’ultimo caso non disperatevi perchè avrete un ulteriore possibilità, quella partecipare al sorteggio del giorno prima (da mezzanotte alle 15).

Sul sito recreation.org trovate tutte le info.

In bocca al lupo!!

 

parchi americani prenotazione

 

Acadia

L’Acadia, uno dei parchi nazionali americani più visitati, da qualche anno richiede la prenotazione.

Anche il 2022 non fa eccezione e sarà necessaria la prenotazione per percorrere la Cadillac Summit Road dal 25 maggio al 22 ottobre.

Dovrete farla sul solito sito recreation.org, dove potrete scegliere tra il biglietto diurno o quello per l’alba.

Il 30% dei biglietti viene reso disponibile 90 giorni prima della data della visita mentre il 70% sarà disponibile solo 2 giorni prima, alle 10 del mattino.

Il costo per la prenotazione è di 6$ a veicolo.

 

Haleakala

Non è uno scioglilingua ma il nome di uno dei parchi più famosi degli USA, alle Hawaii, sull’isola di Maui.

La prenotazione in questo caso è necessaria per accedere al parco dalle 3 alle 7 del mattino, vale a dire per ammirare l’alba in uno dei luoghi più affascinanti del mondo.

La prenotazione può essere fatta a partire da 60 giorni prima della visita, ad un costo di 1$ a veicolo.

Anche per l’Haleakala comunque alcuni biglietti saranno rilasciati 2 giorni prima della visita, con prenotazione da effettuare sempre su recreation.org.

 

Shenandoah National Park

E per finire vediamo l’ultimo tra i parchi nazionali americani che necessitano di prenotazione nel 2022.

Si tratta dello Shenandoah National Park, in Virginia.

Tra il 1 marzo e il 30 novembre 2022 sarà infatti necessaria la prenotazione anticipata per l’escursione in cima all’Old Rag Mountain.

La prenotazione, ad un costo di 1$, può essere fatta a partire da 30 giorni prima rispetto alla data di visita mentre la metà del numero totale di biglietti viene resa disponibile soltanto 5 giorni prima.

Sul sito recreation.org trovate tutte le info a riguardo.

 

Articoli correlati:

Parchi dell’Ovest americano, dove alloggiare?

Parchi nazionali americani: la mia TOP & FLOP 3

Nuove regole per l’ingresso negli USA: addio Travel Ban!

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

2 Commenti
  1. laura dice

    Heeeeeelllllppp…. grazie per questo preziosissimo articolo che ci ha illuminato nella prenotazione ai parchi (senza di te saremmo stati per 15 giorni con l’auto e niente da vedere!) una domanda, nel sito indicato non troviamo la parte di prenotazione del giorno d’entrata a 2$… ci puoi aiutare? Grazie! Laura

    1. Giovanna dice

      Ciao Laura! Mi fa davvero piacere che il mio articolo vi sia stato utile 😁
      La prenotazione del giorno la trovi cliccando sul bottoncino “1-Day Personal Vehicle Timed Entry”, nel caso di Arches ad esempio il link è questo: https://www.recreation.gov/timed-entry/10088426/ticket/10088427 😊 Per poter effettuare la prenotazione devi prima registrarti al sito.

Lascia una risposta