Viaggiare non è mai abbastanza.

Nuove regole per l’ingresso negli USA: addio Travel Ban!

502

A partire dall’8 novembre 2022 il Travel Ban verso gli Stati Uniti sarà soltanto un lontano ricordo. Con nuove regole d’ingresso potremo finalmente tornare a viaggiare per turismo negli USA!

Goodbye, Adieu, Auf Wiedersehen, Addio Travel Ban.

Quanto abbiamo odiato questo maledetto Travel Ban noi appassionati d’America? Io personalmente tantissimo e, non lo nego, alla notizia della riapertura degli Stati Uniti ho letteralmente esultato.

E’ stato Luca a darmi la notizia bomba, con un semplice messaggio in cui mi chiedeva se avevo prenotato.

 

Luca: Allora, hai prenotato?

Giò: Prenotato che cosa?

Luca: Ma come, non lo sai?! I tuoi amati Stati Uniti a novembre riaprono al turismo!!

Ho mollato tutto quello che stavo facendo e ho subito verificato su google.

Non era uno scherzo, Luca non si stava burlando di me, c’era davvero la notizia ufficiosa che gli USA avrebbero aperto ai turisti a partire dai primi di novembre.

Qualche settimana più tardi finalmente abbiamo avuto la data, l’8 novembre 2021.

Ovviamente l’ingresso negli USA non sarà come una volta: per poter varcare i confini statunitensi ci saranno requisiti da soddisfare e regole da rispettare.

Che ne dite, scopriamo insieme quali saranno le nuove regole per l’ingresso negli USA post covid?

 

regole ingresso USA

 

Cosa serve per viaggiare negli USA, le nuove regole d’ingresso

Iniziamo con una precisazione importante: l’8 novembre 2021 le restrizioni per entrare negli Stati Uniti non cadranno per tutti ma soltanto per i viaggiatori vaccinati provenienti dall’area Schengen, Regno Unito, Irlanda, Cina, India e Brasile.

L’Italia fa parte dell’area Schengen perciò anche noi potremo finalmente rimettere piede sul suolo americano per turismo.

Ma quali sono i requisiti da rispettare per poter entrare negli USA con le nuove regole d’ingresso?

  • Bisogna essere vaccinati ed aver completato l’intero ciclo vaccinale da almeno 14 giorni
  • E’ necessario mostrare un certificato che attesti l’avvenuta vaccinazione
  • Bisogna presentare all’imbarco un covid test negativo effettuato entro 3 giorni prima della partenza per gli Stati Uniti.

Vediamo quindi nel dettaglio le regole che i cittadini italiani dovranno rispettare per poter entrare negli USA.

 

Vaccinazione

Per entrare negli USA per turismo sarà necessario essere completamente vaccinati.

Ciò vuol dire che potrà entrare negli USA chi ha ricevuto da almeno 14 giorni entrambe le dosi oppure la dose singola nel caso di vaccini che prevedono una sola inoculazione.

I vaccini accettati sono quelli approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) e quelli elencati dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Sono quindi accettati Pfizer, Moderna e Johnson & Johnson ma anche AstraZeneca, Sinopharm e Sinovac.

Per il momento invece non è accettato il vaccino russo Sputnik.

Sono ritenuti completamente vaccinati anche coloro che hanno ricevuto una vaccinazione mista a condizione che sia stata effettuata con vaccini riconosciuti da FDA o inclusi nella lista dell’OMS.

 

regole ingresso usa

 

Prova di Vaccinazione

Il secondo requisito per entrare negli USA è poter mostrare, in formato digitale o cartaceo, il certificato di vaccinazione al momento dell’imbarco in aeroporto.

Nel caso dei cittadini italiani basterà quindi mostrare il green pass europeo accompagnato ovviamente da un documento di identità.

 

Tampone pre-partenza

Purtroppo la sola vaccinazione non è sufficiente per entrare negli USA con le nuove regole d’ingresso.

All’imbarco infatti, oltre al certificato di vaccinazione, bisognerà mostrare anche il risultato negativo di un tampone (rapido o molecolare) effettuato nelle 72 ore che precedono la partenza.

E’ falsa invece la news che sta circolando su molti siti male informati: il tampone tra il terzo e il quinto giorno negli USA non è obbligatorio ma soltanto raccomandato.

E’ possibile leggerlo chiaramente nel sito del CDC (Centers for Disease Control and Prevention).

 

Regole per i minori

I minori di 18 anni sono esclusi dall’obbligo di vaccinazione ma, tra i 2 e 17 anni, devono comunque effettuare un Covid test 72 ore prima della partenza per gli Stati Uniti.

 

Viaggiare negli USA, serve ancora l’ESTA?

Certo, l’ESTA è ancora necessario per entrare negli USA.

L’autorizzazione ESTA, per soggiorni turistici fino a 90 giorni, è sempre richiesta prima di salire a bordo di un aereo diretto negli States.

La richiesta va presentata online su QUESTO sito, almeno 72 ore prima dell’inizio del viaggio, e viene rilasciata entro pochi giorni.

Tuttavia vi consiglio di richiedere l’ESTA qualche mese prima in quanto un eventuale rifiuto comporterebbe la necessità di richiedere un vero e proprio visto, con tempistiche di emissione più lunghe.

Se siete persone normali la possibilità che vi venga rifiutato l’ESTA è remota ma è sempre meglio essere previdenti.

Dopo tutta questa attesa non vorrete mica rischiare di non poter tornare negli USA, vero? :D

 

usa mappa regole ingresso

 

Articoli correlati:

Stati Uniti: 5 buone ragioni per fare un viaggio negli USA

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta