Viaggiare non è mai abbastanza.

Quale isola Greca scegliere? Isole a confronto

633

Le isole della Grecia sono bellissime e autentiche, ideali per una vacanza di relax o divertimento. L’unico problema che incontrerete nell’organizzazione del viaggio? Le isole sono talmente tante che vi chiederete quale Isola Greca scegliere.

Le isole Greche infatti sono tantissime, secondo l’Ente del turismo Ellenico circa 6000. Vediamo le principali:

  1. Le Isole Ionie, nel Mar Ionio a ovest della Grecia e a sud del Peloponneso. (Corfù, Zante etc.)
  2. Le Isole Cicladi, nel cuore del Mar Egeo. (Santorini, Mykonos etc.)
  3. Le Sporadi, al largo della Grecia settentrionale nell’Egeo. (Skiathos, Skopelos etc)
  4. Creta, la più grande di tutte.
  5. Le Isole del Dodecaneso, nell’Egeo sud-orientale. (Rodi, Kos etc.)
  6. le Saroniche, nel Golfo Saronico e nel Golfo Agrolico, tra l’Attica e il Peloponneso. (Hydra, Poros etc.)
  7. le Isole dell’Egeo orientale e settentrionale , vicinissime alla Turchia. (Samos, Lesbos etc.)

Alcune sicuramente le avete già sentite, altre invece probabilmente vi sono sconosciute. Ho ragione?

Non vi preoccupate , anche io non le conoscevo tutte dato che ho visitato soltanto quelle più famose.

Proprio di quelle più famose parleremo in questo articolo, per aiutarvi a capire quale isola greca sia la migliore per la vostra vacanza in terra ellenica.

Vedremo perciò quale isola greca scegliere per divertirsi, quale per rilassarsi o dove andare per fare un viaggio immersi tra storia e cultura.

 

Quale isola Greca scegliere? Isole a confronto

Parlarvi di tutte le 6000 Isole Greche è impossibile perciò come dicevo mi limiterò ad alcune delle più belle, famose e conosciute.

Quali sono? 

Santorini, Mykonos, Paros e Naxos per quanto riguarda le Cicladi. La bellissima Creta. Skiathos e Skopelos per le Sporadi. Corfù e Zante per le Ionie. E per finire Rodi per le Isole del Dodecanneso.

Non parlerò delle altre non perchè siano brutte o non meritino di essere visitate ma semplicemente perchè non le conosco.

Che ne dite, iniziamo a vedere insieme qual’è l’isola Greca più adatta a voi?

 

Creta

Creta è l’isola più grande della Grecia, talmente grande che per vederla tutta servirebbero almeno due settimane di vacanza.

Per questo, se avete meno tempo, dovrete scegliere se vedere la parte ovest (Chania) o la parte est (Heraklion).

Noi abbiamo visto la parte ovest, alloggiando proprio vicino a Chania (nello specifico a Platanias), e ce ne siamo innamorati.

L’isola è bella, varia, e le spiagge sono tra le più belle della Grecia: Balos e Elafonissi sono belle al punto che valgono da sole il viaggio.

 

Quale isola greca scegliere creta
Balos
Quale isola greca scegliere creta
Elafonissi

 

Il plus? A Creta si mangia bene, benissimo, talmente bene che in futuro io e Luca vorremmo fare un viaggio a Creta dedicato completamente all’enogastronomia.

Creta inoltre è un’isola dove si può fare proprio tutto: si può andare al mare, si può fare festa alloggiando a Hersonissos, si può fare trekking grazie ai tantissimi sentieri per cui l’isola è famosa.

Non solo, a Creta c’è tanta storia e cultura e tantissimo da visitare.

Pro: l’isola è molto varia, ha spiagge bellissime, si mangia benissimo ed è possibile sia divertirsi che rilassarsi. Sono presenti due aeroporti internazionali.

Contro: l’isola è grande e dispersiva e per girarla serve la macchina, uno scooter a Creta non basta.

 

Santorini

Santorini per me è l’isola più bella della Grecia.

E’ la Grecia delle cartoline, magica e scenografica, quella delle casette bianche, dei tetti blu, delle strette viuzze all’interno dei villaggi caratteristici e dei ristoranti con vista.

 

santorini panorama
Ristorante a Thira

 

Vogliamo poi parlare dei tramonti di Santorini? Splendidi e indimenticabili.

A Santorini tutto è come in una favola: gli asinelli un pò ovunque, il meltemi costante che ti scompiglia i capelli, i paesini arroccati, gli aperitivi con vista al Santo Wines, le cene al porto di Ammoudi, i tramonti di Oia…. potrei continuare a parlarvi di Santorini fino a domani.

Meglio di no, vero? :4_joy: 

Vi lascio invece la mia guida completa, dove potrete scoprire tutto della bellissima e romanticissima Santorini.

Santorini: guida all’isola più romantica del mediterraneo

Pro: Santorini è romanticissima, bellissima, instagrammabile e senza dubbio uno dei posti più scenografici del mondo. E’ presente inoltre un aeroporto internazionale.

Contro: Le spiagge a Santorini sono nere, lontane dalla bellezza delle spiagge delle altre isole. L’isola inoltre in alta stagione può essere davvero molto affollata e piuttosto cara rispetto alle altre isole greche.

 

Mykonos

Mykons è l’isola più movimentata della Grecia, quella del divertimento a volte eccessivo e delle feste a tutte le ore del giorno e della notte.

Le spiagge sono molto belle, la chora è una delle più caratteristiche delle Cicladi e i locali sono tantissimi, sia nelle spiagge che a Mykonos City.

 

little venice mykonos

 

Tuttavia Mykonos in bassa stagione o nelle spiagge più disperse può essere un’isola anche molto tranquilla, ideale per una vacanza chic e rilassata.

QUI trovate il mio articolo su Mykonos.

L’eta media è varia ma se avete dai 18 ai 22/23 anni più che Mykonos vi consiglio Ios.

Pro: Mykonos è l’isola perfetta per chi vuole abbinare divertimento a mare bellissimo e tanti villaggi caratteristici. E’ presente un aeroporto internazionale.

Contro: in alta stagione è MOLTO affollata, da evitare in agosto se cercate pace e relax.

 

Naxos

Naxos è l’Isola più grande delle Cicladi, con tante attività da fare e cose da vedere.

Si può fare trekking al Monte Zas, prendere il sole in una delle tante bellissime spiagge, si possono visitare i villaggi caratteristici sparsi un pò in tutta l’isola.

Naxos è un’isola tranquilla, inadatta a chi vuole divertirsi ma perfetta invece per le famiglie o per le coppie che cercano tranquillità senza rinunciare a ristorantini tipici e locali dove bere qualcosa, magari al tramonto.

Vogliamo parlare dei tramonti di Naxos? Da togliere il fiato!!

 

naxos cosa fare come arrivare

 

Volete saperne di più su Naxos? Leggete il mio articolo dedicato!

Cosa fare,dove dormire e come arrivare a Naxos? Tutte le info

Pro: isola grande e varia, ottima per chi non vuole fare una vacanza di solo mare.

Contro: è necessario noleggiare l’auto o avere la patente A per prendere uno scooter di grossa cilindrata. L’isola non dispone di aeroporto internazionale, dovrete arrivare quindi con un volo da Atene o in traghetto da Mykonos o Santorini.

 

Paros

Paros è l’isola migliore per chi desidera sia divertirsi che rilassarsi, un perfetto mix tra Mykonos e Naxos.

Potrete averle entrambe semplicemente alloggiando a Naoussa o a Parikia, la prima più mondana e movimentata, la seconda più tranquilla e adatta alle famiglie.

A Paros tuttavia il divertimento è meno eccessivo di quello di Mykonos e non proverete mai quella sensazione che tutto sia concesso.

Insomma, se cercate il divertimento estremo scegliete Mykonos in Grecia o Ibiza in Spagna.

Paros è molto più soft, con taverne tipiche ma anche locali alla moda, con la spiaggia tranquilla ma anche quella movimentata, con il centro “giovane” ma anche quello adatto alle famiglie.

 

paros come arrivare Quale isola greca scegliere

 

Volete saperne di più su Paros? Leggete il mio articolo dedicato Paros, la guida: come arrivare, come muoversi e tanto altro.

Pro: Paros è un’isola per tutti, sia per chi cerca divertimento che per chi vuole tranquillità. E’ inoltre un’isola non troppo grande, da girare con scooter e vento tra i capelli.

Contro: L’unico contro di Paros è che non dispone di aeroporto internazionale, dovrete arrivare quindi con un volo da Atene o in traghetto da Mykonos o Santorini.

 

Rodi

Rodi è l’unica isola greca che proprio non mi è piaciuta.

Vi prego, non lapidatemi!

L’ho trovata piuttosto insulsa, molto meno caratteristica di tutte le altre isole Greche. Francamente non la consiglierei mai.

E’ anche vero però che quando l’ho vista ero molto molto giovane, prediligevo le vacanze in villaggio e non noleggiavo mezzi ma mi muovevo con le escursioni organizzate.

Mamma mia, ero la stessa persona? :4_joy:  E’ proprio vero che crescendo si cambia!!

Torniamo a Rodi: è un’isola grande e varia ma piuttosto dispersiva. E’ anche piena di storia, cultura, cose da vedere e, se volete, di luoghi dove fare festa come Faliraki.

Proprio da Faliraki state lontani se non volete ritrovarvi circondati da inglesi ubriaconi. Scegliete piuttosto Rodi città se volete un pò di movimento.

Il villaggio più bello dell’isola? Lindos, a sud.

 

Quale isola greca scegliere
Lindos – Rodi

 

Pro: tanta cultura e varietà nei paesaggi. Possibilità sia di divertirsi che di rilassarsi. Presenza di un aeroporto internazionale.

Contro: molto dispersiva e un pò impersonale.

 

Skiathos eSkopelos

Skopelos e Skiathos fanno entrambe parte dell’arcipelago delle Sporadi, si trovano a solo mezz’ora di aliscafo una dall’altra, ma sono diversissime tra loro.

Skiathos è festaiola, cosmopolita e affollata, con tante belle spiagge di sabbia e locali dove divertirsi. E’ in pratica l’isola del divertimento delle Sporadi.

 

quale isola greca scegliere
Skiathos

 

Skopelos invece è più tranquilla, pacifica e adatta a chi vuole bel mare ma anche tanta tanta tranquillità.

Proprio a Skopelos è stato girato uno dei miei film preferiti, Mamma Mia con Meryl Streep.

Vi dice niente la chiesetta qui sotto? Io vedendola ho già iniziato a canticchiare The winner takes it all degli Abba!

 

chiesa mamma mia
Skopelos

 

La domanda che mi viene fatta più spesso? Che differenze ci sono tra Cicladi e Sporadi.

Le Sporadi non sono la Grecia che ci si aspetta, quella delle cartoline.

Si trovano più a nord quindi sono verdissime, hanno spiagge quasi tutte attrezzate, sono molto amate dai viaggiatori greci ma soprattutto sono abitate e piene di vita tutto l’anno.

Ci sono le casette bianche ma senza i tetti blu, ci sono i gatti che girano per le vie ma non gli asinelli, c’è l’atmosfera Greca ma non tanta come ne trovereste alle Cicladi.

Pro: autentiche, verdissime, con tanti servizi, attività ed escursioni da fare. A Skiathos c’è un aeroporto internazionale dove arrivano molti voli lowcost dall’Italia.

Contro: Sono molto belle ma lontane dalla Grecia come la si immagina.

 

Corfù &Zante

Sono le isole Greche più vicine all’Italia, raggiungibili anche in traghetto dal sud Italia.

Sono molto simili tra loro ma per certi versi anche molto diverse.

Corfù è la più famosa, l’isola mediterranea per antonomasia, verdissima e ricca di piccole calette rocciose ma anche di carinissime baie sabbiose.

Non solo spiagge, a Corfù c’è anche tanta storia, tanta cultura e tantissimo da fare e da vedere.

A noi è piaciuto tanto girare in scooter e perderci tra le belle strade dell’isola, vedendo calette nascoste e spiagge bellissime ma purtroppo affollatissime in agosto.

I posti migliori per alloggiare? Corfù Town se cercate servizi e centralità, Kavos se siete giovani in cerca di divertimento, Paleokastritsa se volete bellezza e tranquillità assoluta.

Zante invece è salita alla ribalta negli ultimi anni grazie ad Instagram e alla foto della spiaggia più famosa dell’isola, quella del Relitto, raggiungibile solo in barca.

 

zante quale isola greca scegliere
Zante

 

L’isola ha due facce, quella giovanile e caotica di Laganas, con i suoi numerosi club e la vita notturna movimentata, e quella più familiare e rilassata di posti frequentati ma meno rumorosi come Argasi ed Alykes.

Se cercate storia, cultura e anche qualcosa da visitare non abbiate dubbi e tra Corfù e Zante scegliete Corfù.

Entrambe comunque sono molto amate dagli Italiani data la vicinanza con la Puglia.

Pro: economiche, facili da raggiungere in aereo o in traghetto, entrambe con aeroporto internazionale servito dalle compagnie low cost.

Contro: Le Isole Ionie risentono molto della vicinanza con l’Italia quindi sono quelle “meno Greche tra le isole Greche”.

 

Divertimento, tranquillità o entrambi?

E per finire un piccolo riassunto, completo di alcune isole di cui non ho parlato in questo articolo ma famose per le loro caratteristiche.

Quale isola Greca scegliere se si cerca tranquillità? Naxos, Skopelos ma anche Milos, Koufonissi, Alonissos o qualsiasi delle altre isole meno conosciute.

Quale isola Greca scegliere se si cerca divertimento? Mykonos per un divertimento senza limiti, Paros alloggiando a Naoussa per un divertimento più soft e Zante o Ios se siete molto giovani.

Quale isola Greca scegliere se si cercano entrambi? Vanno bene un pò tutte: Paros, Creta, Rodi, Corfù, Zante ma perfino le isole più movimentate come Mykonos possono diventare tranquillissime in bassa stagione o lontano dai luoghi della movida.

Quale isola Greca scegliere se si cercano luoghi instagrammabili e foto da mille e una notte? Santorini con i tramonti da sogno e le viste da mozzare il fiato. Zante, con uno dei luoghi più instagrammabili di tutta la Grecia, la spiaggia del relitto. Skopelos, talmente bella da essere stata il set di Mamma mia. Poi, diciamoci la verità, tutte le isole greche sono instagrammabili!!

Le Isole Greche comunque hanno tutte una cosa in comune: sono bellissime e sono sicura che, qualsiasi sarà la vostra scelta, vi regaleranno una vacanza da ricordare.

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta