Viaggiare non è mai abbastanza.

Parigi, cosa bisogna sapere prima di partire?

291
Parigi è una di quelle città da vedere almeno una volta nella vita.

E’ bella, romantica, indimenticabile. Ti entra dentro e ti lascia sempre la voglia di tornare. Tornare per vedere qualche altro angolo nascosto, tornare per passeggiare di nuovo accanto alla Senna, tornare per respirare ancora una volta l’atmosfera parigina, quell’atmosfera che troverete soltanto qui.

 

 parigi cosa vedere

Quando andare a Parigi?

Parigi è una città magica, in qualsiasi periodo dell’ anno decidiate di andare. E’ bellissima a natale, con le sue mille luci, i mercatini e la ruota panoramica a Place de la Concorde. E’ meravigliosa anche in estate, con le passeggiate lungo la Senna, gli artisti di strada e i tavolini all’aperto.

Io ci sono stata sia in pieno agosto che in inverno, nel periodo natalizio. Devo dire che, anche se l’atmosfera natalizia è qualcosa di unico, riuscire a vivere la città un po’ di più, senza calzamaglia, berretto e sciarpa, me l’ha fatta preferire in estate.

In ogni caso, qualsiasi sia il periodo da voi prescelto, vedrete che Parigi vi resterà nel cuore.

Quanto tempo trascorrere a Parigi?

Il minimo sindacale per me sono 4 giorni ma, per vederla bene, non basterebbe una settimana. Parigi ha tantissime cose da vedere, per non parlare della moltitudine di musei di ogni tipo.  3 giorni sono davvero pochi ma, se proprio non riuscite a ritagliarvene di più, dovrete  scegliere a cosa dare la priorità, lasciando il resto per la prossima volta. Perché è quasi certo, dopo aver assaporato cosa può offrire Parigi, una “prossima volta” ci sarà sicuramente.

Cosa vedere a Parigi?

Cose da vedere a Parigi ce ne sono tantissime, con cosa inizio allora? Con lei, il simbolo della città, probabilmente la prima cosa che correrete a vedere una volta arrivati a Parigi, la Tour Eiffel.

La Tour Eiffel è una di quelle cose da vedere almeno una volta nella vita, un pò come il colosseo a Roma e il Big Ben a Londra. Non si va Parigi senza vedere la Tour Eiffel!

A Parigi, oltre alla torre, ci sono davvero tante cose imperdibili. Notre Dame de Paris, il Louvre, Montmartre e la Basilica del Sacro Cuore, l’Arco di Trionfo e gli Champs-Élysées , giusto per citare i più famosi.

 

Qui potete trovare una guida approfondita delle più importanti attrazioni di Parigi, non perdetevela!!

 

Parigi tuttavia è tanto altro: il quartiere latino con le sue viuzze strette e il profumo di pane che esce dalle Boulangerie. La reggia di Versaille, con i giardini più belli che io abbia mai visto. La Senna e le crociere in battello, da fare sia d’estate che d’inverno, che ti permettono di vedere la città da una prospettiva diversa. La Saint Chapelle e le sue vetrate incredibili. Le piazze, una più bella dell’altra, come Place de la Concorde, Place Vendome e Place de Vosges. Per non parlare dei tantissimi musei, se vi piacciono avrete solo l’imbarazzo della scelta!

Non dimentichiamoci poi dell’Opéra e dei magazzini Lafayette, l’albero di natale allestito ogni anno è qualcosa di assolutamente favoloso.

Da non perdere, se volete fare vostra una bella foto panoramica che comprende anche la Tour Eiffel, è la Tour de Montparnasse. Da qui avrete una vista privilegiata su tutta la città.

In soli 38 secondi l’ascensore più veloce d’Europa vi porterà al 56 piano della torre dove, dalla terrazza, potrete ammirare quella che è una delle più belle viste di Parigi.

Il mio consiglio è di andare al tramonto in modo da vedere la città sia di giorno che di sera.

 

guida parigi

 

Come arrivarci?

 

Dove alloggiare a Parigi?

Parigi è una città davvero molto grande quindi scegliere dove alloggiare è molto importante. Io ho alloggiato sia in periferia (d’estate) che in centro (d’inverno).

Vi consiglio, senza nessun dubbio, di alloggiare in centro. Certo, l’albergo vi costerà sicuramente di più, ma la comodità è impagabile. Le metro parigine sono davvero molto comode e, se non alloggiate troppo fuori, vi permetteranno di arrivare ovunque in pochissimo tempo.

Quali sono i quartieri migliori per alloggiare?

Il quartiere latino è molto frizzante sia di giorno che di sera, fantastico se volete anche un pò di movida. Anche Saint Germain-des-Prés è davvero carino, pieno di fantastici cafè parigini.

Altra zona molto comoda è il 4° arrondissements dove si trovano alcune delle attrazioni principali di Parigi, quali la Cattedrale di Notre Dame e il Centre Pompidou, nonché il quartiere Le Marais, il più trendy di Parigi.

Io ho alloggiato proprio qui, in un delizioso albergo in stile parigino a pochi metri dal centre Pompidou, l’Hotel Beauburg. Lo consiglio, è molto carino, le camere sono spaziose e la colazione è buona e abbondante.

Molto vivace è anche il quartiere dell’Opéra che offre tantissime soluzioni anche economiche per alloggiare. La zona è particolarmente viva e perfetta per chi ama lo shopping, vista la presenza di Grandi Magazzini come Printemps o Le Gallerie Lafayette. In zona troverete anche l’Hard Rock Café. Il quartiere è inoltre molto comodo anche per raggiungere la zona di Montmartre dove ci sono bellissimi ristorantini molto economici rispetto alla media di Parigi.

Queste sono le zone che preferisco e dove vi consiglio di alloggiare. Sono caratteristiche e con un giusto mix di tranquillità e movimento serale.

E ora…. non vi resta che prenotare e partire!!!

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta